Bambino all’ospedale per aver mangiato un frutto a scuola.

Lascia un commento

ottobre 19, 2012 di carlovanni

Leggo la locandina del giornale reggiano, e la riflessione parte spontanea.

Ok, era allergico alla pesca. Certo, a una pesca di fine ottobre potrei essere allergico anche io, ma passiamo oltre.

Immagino che potrebbe verificarsi il seguente scenario:

– bambino mangia frutta e sta male

– genitori infuriati “cosadatedamangiareainostrifigli”

– direzioni scolastiche totalmente nel pallone

– AUSL scatenata

– soluzione, niente più frutta ai bambini.

Io però in questa equazione vedo ben due variabili, e una costante, sulle quali incidere.

La prima variabile: la scuola. Stanno facendo di tutto per distruggere la scuola pubblica, ma sembra che i bambini stiano male anche a casa, al campo giochi, in chiesa, in fabbrica.

La seconda variabile: il frutto. Stiamo cercando di sterilizzare qualunque forma di nutrizione fornita da refezioni pubbliche, ma porco mondo, ancora i bambini si sentono male.

Allora, da scienziato sociale, propongo di operare sul terzo fattore, la costante.

Eliminiamo i bambini, e ogni problema sicuramente cesserà!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

ottobre: 2012
L M M G V S D
« Set   Nov »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Io.

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: