Cosa sarò da grande

Lascia un commento

novembre 18, 2015 di carlovanni

Mi fa sempre uno strano effetto parlare con la gente e scoprire che quello che sono diventati lo avevano programmato fin da piccoli. E’, nel 99% dei casi, quella gente che la prima cosa che ti chiede quando ti conosce é “Cosa fai di bello?”, intendendo: che mestiere fai?

Io di solito do’ risposte vere e ridicole. Tipo:

“Sono nell’Import – Export”, come James Bond.

Oppure:

“Per un po’ ho ucciso per il mio Governo, ora sto pensando di diventare freelance”.

O ancora:

“Cazzeggio a pagamento”, “Niente tutto il giorno”, “il Qualunquista”, “il Capro Espiatorio, come Malausséne”, “Aspettavo te da una vita”, “Risolvo i problemi”. Tutto vero, appunto, non per questo da dire in pubblico ma si sa; io non sono mica qui per risolvere il tuo senso di ansia. Se ti senti più tranquillo se ti dico che faccio il meccanico, il medico, il giornalista, il commesso, così puoi incasellarmi sereno e magari dire due cazzate per rompere il ghiaccio ti capisco, ma le cazzate allora preferisco dirle io; e circa il ghiaccio, svegliati, è una metafora. Non sei mica Amundsen. Puoi anche solo dire “piacere”, o “mi piaci”, oppure anche niente, che di solito é meglio.

Personalmente, non avevo programmato niente. Davvero.

E poi capisco chi mi dice: da grande volevo fare l’astronauta. Il chirurgo, il prete, il carabiniere, qualcosa insomma che hai visto in qualche film da piccolo e ti ha gasato un sacco, e ti sei detto: UAU, fico! Voglio essere anche io così! Pensa, e ancora non sapevi cosa volesse dire farti fico per rimorchiare, ma già l’idea ti piaceva un sacco.

No; io li vedo, e fanno i commercialisti, i notai, i venditori, i geometri. Niente in contrario, figuriamoci. Ma davvero da bambini stavate lì a giocare col Pongo e tutto d’un tratto vi ha colto una terribile emozione, e vi siete alzati, i vostri piccoli pugni chiusi come quelli di Rossella O’Hara, “Da grande…sarò COMMERCIALISTA!!!”?

E tutti quelli che fanno, diciamo, l’operaio della rettifica? “Eh, io volevo fare il pilota spaziale, ma poi mi hanno trombato all’esame della NASA e oggi sono qui. Se avessi visto Apollo 13 avrei studiato ingegneria, ma guardavo solo Happy Days e così…”.

No, ma hai ragione. Non hai inseguito i tuoi sogni da bambino. La tua vita é distrutta. Non stare a guardare che mangi, bevi e vesti i tuoi figli, hai ragione: sentiti umiliato, guarda quello scemo di Tintori del terzo banco che oggi fa l’Avvocato. Certo, guadagna un terzo di quello che porti a casa tu, ma vuoi mettere, il prestigio, ha sognato cose più fiche da bambino, si vede. E tu che pensavi fosse gay. Si può fare l’Avvocato Gay?

La cosa più strana è quando mi dicono cose tipo, io da bambino volevo fare il benzinaio, perché lo vedevo che prendeva un sacco di soldi.

Ah, pensa. io non ho ancora capito cosa c’è di fico nel maneggiare i soldi, c’è chi pensava fin da bambino che stare tutto il giorno all’addiaccio immerso nei fumi tossici fosse una controparte non solo passabile, ma anche da sognarsi.

No, ma scemo io, eh.

Io da piccolo volevo essere Tarzan perché avevo visto quei film lì. Volevo andare in giro col pacco di fuori, spaventare i negri battendomi il petto e chiamare gli animali con un urlo da sciamannato, e giocare con lo scimpanzé e lanciarmi da una liana all’altra, fare a coltellate col leone e poi mettermelo addosso a mo’ di pareo.

Volevo essere Zorro, condurre una doppia vita – scemo di giorno, ma col sorriso; giustiziere di notte, sempre col sorriso – perché pensavo che avere un cavallo nero, una spada con cui incidere sul culo dei cattivi le mie iniziali, una donna che pensa sia un coglione ma mi ama e un servitore muto fosse il massimo della vita. Come Batman, ma molto più divertente. Batman é da ricovero.

Volevo essere un Indiano. Stare mesi sulla pista del bisonte e del castoro, diventando Fratello Lupo, Madre Aquila e Zio Orso, poi tornare al villaggio pieno di carne, pelli e cavalli rubati ai feroci Comanche e addormentarmi ubriaco di fumo e felice sotto le pelli con le mie squaw, e andare coi miei fratelli a battere il colpo sul pirla mormone, e strisciare silenzioso come un serpente coperto di pitture da scheletro alle spalle della Giacca Blu venuta per portarmi via le terre e l’acqua.

Volevo essere un Supereroe, Silver Surfer, era perfetto; amare tutti e non farsi ingabbiare da nessuno, arrivo, risolvo tutto coi miei poteri cosmici, e poi torno a sfrecciare nell’Universo senza fine libero di meditare sulle cose che preferisco.

Volevo essere un agente segreto, pieno di gadget ipertecnologici, un po’ spia, un po’ ladro, un po’ assassino e un po’ gentiluomo, dalle mille risorse, con la casa col passaggio segreto e l’ombrello con dentro la spada.

E volevo essere Capitan Harlock e Lupin, sia Terzo che Arsenio, e John Steed, e Polymar, e Tex Willer, the Phantom, Mandrake,

Ecco; io volevo essere queste cose, e anche tanto altro; e se mi diceste oggi, senti, ecco qui il pacchetto completo, puoi essere una di queste cose con la modica spesa di, e avessi la certezza che non é una sòla, lo comprerei immediatamente buttando all’aria tante idee su come debba andare il mondo degli adulti perché gli altri adulti possano dirti che il tuo mondo ha ragion d’essere. Del quale, come forse avrete intuito, pur essendo normodotato e pienamente immerso nel continuum spazio temporale, non ci sono molte cose che mi sembrano così desiderabili da dover essere sognate fin da bambini.

Resta il fatto che adesso mi adatto e con una sceneggiatura un po’ di merda cerco di fare del mio meglio – che non é affatto male a dirla tutta.

Ma se avessi potuto scrivermi come dico io altro che.

Voi sognavate così in piccolo? Atelierista? Infermiere? Direttore? Benzinaio?

E adesso scusate, devo scrivermi per domani.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

novembre: 2015
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Io.

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: