Piove, governo ladro

3

dicembre 12, 2013 di carlovanni

Leggo di tantissimo malcontento che serpeggia lungo tutta la penisola, e anche lungo le isole. E mi chiedo, non per la prima volta, da cosa derivi.

Voglio dire: Natale è alle porte, no? Di solito si è un po’ più depressi, oppure si gongola pensando a quanti regali potremo ricevere (e quanti ne ricicleremo sbuffando, ma solo dopo, nel privato, dopo aver fatto le facce di circostanza, “no no, mi piace un sacco, è il pensiero che conta). E allora?

E poi: d’accordo, le proteste non sorgono mai in agosto, hai visto mai ti rovini le vacanze, e poi fa troppo caldo. Ma con questo freddo veramente volete stare così incazzati? Che poi il sangue circola male e si sente persino più freddo?

Vedo che in tantissimi si lamentano che non c’è lavoro. La cosa mi stupisce. Non c’è lavoro, dove? Nel senso: hai perduto il lavoro, non sei mai riuscito a trovarlo, non lavori abbastanza, lavori e fai straordinari in nero ma ne parli per avere argomenti in ascensore, non lo cerchi perchè tanto, ne hai sentito a parlare, te lo hanno rubato negri cinesi (rarissimi!) cosa, esattamente? Siamo precisi. Di sicuro, se stai sempre sui social network o in piazza a parlarne, vuol dire che stai sacrificando tempo utile a corsi di formazione e ricerche di lavoro, quindi sai quello che fai, giusto?

Il problema è: facciamo una bella Rivoluzione?

Ma il 2 giugno 1946, non vi è bastata? No per carità, adesso, una bella rivoluzioncina non si nega a nessuno, ma diritto al voto, divorzio, aborto, parità di diritti e doveri, misure deflattive, servizi sociali e sanitari gratuiti e garantiti per tutti, istruzione idem, pensione sociale, biblioteche, di queste, esattamente, cos’è che ti fa proprio così schifo schifo? Dì pure, io capisco, i gusti son gusti.

Ah, mi dirai, ma la pensione chi ce l’ha?!??! 7 milioni di pensioni al di sotto dei mille euro al mese!

Potrei ribattere che io lavorando ne prendo pochi di più, e che di quei 7 milioni, ce ne saranno 5 e mezzo che non hanno mai versato un contributo che è uno in tutta la vita, ma sarebbe sgarbato da parte mia, ne sono certo.

Ma eccoci allo snodo vulnerabile: le tasse. Un argomento per tutte le stagioni, come la figa. Sono troppe, sono ingiuste, sono inique, chissà dove vanno, chissà da dove vengono. Ma anche qui, un dubbio mi coglie, anzi, più di uno. Per quale motivo nessuno si lamenta quando, per mancanza di fondi, sistematicamente i costi per i servizi vengono riversati sui cittadini? Capisco che a un ricco in fondo pagare 600 euro al mese per il nido non pesi, ma a un povero? Ma forse, siete tutti ricchi. E siete anche tutti scarsi in matematica, perchè se ti ciulano il 40% in tasse per i servizi, se li devi pagare di tasca tua costano molto di più, ma pazienza. L’altro dubbio, proprio da dietrologia, è: ma ancorchè naturale, è lecito che chi non ha mai pagato le tasse si lamenti che siano troppe, e si lamenti della mancanza dei servizi che esse consentirebbero?

O sono originale io?

Certamente, dall’alto della mia torre d’avorio, posso permettermi di fare della sana ironia. Con un lavoro da 1000 euro al mese a 45 anni, 25 anni di mutuo davanti, 2 lauree, 2 diplomi, migliaia di domande di lavoro inviate, centinaia di colloqui, 8 concorsi, 17 anni di lavoro nel privato e 8 nel pubblico, senza contare il resto, posso ben permettermi di essere sprezzante nei confronti delle masse del Quarto Stato.

Che ci posso fare, sono saccente e superficiale.

Però il sospetto che siamo in pochi stronzi che si rimboccano le maniche, mentre legioni di rincoglioniti stanno lì a parlare di crisi durante i loro aperitivi vegan bio fascio mi rode spesso, è più forte di me.

3 thoughts on “Piove, governo ladro

  1. Hello Spank...ing ha detto:

    Comunque volevo parlare dei regali non graditi:
    Due anni fa ho ricevuto un purificatore per auto per fumatori, regalo di dubbio gusto da fare ad un non fumatore, è un po come dire fra le righe ” beh puoi sempre iniziare a fumare”
    L’anno scorso ricevo dalla stessa persona una camicia a fiorellini.
    Ora le camicie a fiorellini le indossano generalmente i panzoni buontemponi e i diversamente etero…solo che io non sono un panzone buontempone!!! Cosa avrá voluto dire fra le righe? X-(

    • carlovanni ha detto:

      1) la tua auto è da far lavare, e possibilmente, le tappezzerie a secco, sennò asciugandosi prendono quell’inconfondibile aroma di Eau de chien mort che… 2) essendo probabilmente la persona una donna, devi dimostrare che non sei né gay né un poliziotto a riposo di Miami. spero sia carina, diversamente illibata e non si scivoli nell’incesto 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

dicembre: 2013
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Io.

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: