77. Smettere di fare sesso. Manuale per farsi lasciare

4

giugno 7, 2011 di carlovanni

Manuale per farsi lasciare da un uomo.

77. Smettere di fare sesso. Manuale per farsi lasciare

Ne abbiamo già parlato all’interno di diverse altre tecniche, ma vale la pena di dedicarne una apposita alla strategia che consiste, semplicemente, nel chiudere per sempre la baracca.

Si fa un gran parlare, di come il sesso non sia poi così importante, di come alla fine la relazione si sviluppi su di un piano diverso, più maturo, più complesso, del fatto che il sesso non sia questo granchè, che sia sopravvalutato…

Balle;

pure e semplici balle.

La verità è che ci sono due sole ragioni per cui si possa avere voglia di non fare sesso:

non voler fare sesso male,

e non voler fare sesso con qualcuno col quale non ci va di fare sesso.

Se non fossimo costruiti perché ci piacesse, anziché gli orgasmi avremmo i crampi.

E la leggenda che agli uomini piaccia più che alle donne è, appunto, solo una leggenda;

diciamo che ci sono molti uomini che impallinerebbero qualsiasi cosa resti ferma nello stesso punto abbastanza a lungo, d’accordo.

Ma voi ed io sappiamo benissimo che il sesso, per quanto non se ne parli, è sempre presente, appena sotto la superficie.

Tralasciando le sue grandi caratteristiche di antispastico, ansiolitico, antipiretico, soprattutto, nella coppia, è il perno sul quale va costruendosi tutta una base di intimità fisica ed emotiva che poi nel corso degli anni sarà il fondamento della coppia;

la cosa, cioè, che differenzia uno stare insieme dal far parte di una microcooperativa casalinga.

Se smettete di fare sesso, tutto questo viene messo fortemente in discussione, a meno che non ci sia un problema veramente serio, alla base

(e in molti casi, anche se il problema c’è),

e il minimo che possiate aspettarvi è una crisi molto, ma molto seria.

Perché è come se toglieste improvvisamente la fiducia nell’altro:

l’autostima del vostro compagno scende a livelli petroliferi.

In effetti, il non fare sesso con lui è un filino peggio del fare sesso con un altro, ma anche con lui, e viene battuto solamente dal fare sesso con altri ma non con lui.

Per riuscire ad applicare questa tecnica distruttiva, non dovrete fare altro che assecondare il normale decorso delle cose, se è già un po’ che state insieme;

ovvero, considerato che sarete passate da tre volte al giorno a tre volte al mese, sarà sufficiente che in quei tre giorni, sfortunatamente, abbiate un qualche impegno inderogabile.

Chissà perché, ormai quella del mal di testa e di doversi lavare i capelli non incantano più nessuno, ma se dite

“Ho un problema, devo lavorare”,

ancora tutti ci cascano.

Potenza del concetto di lavoro, che ci sta rincretinendo tutti.

Ad ogni modo:

non crediate che, sebbene ormai si parlasse di fenomeni rarefatti a livello di pioggia nel Kalahari, lui non ne prenderà debitamente nota.

Potrà essere l’uomo più impegnato del mondo, il più aereo filosofo, il più paziente e rassegnato degli sposi di guerra, ma sappiate che il suo orologio biologico (ne abbiamo uno anche noi) sarà in grado di dirgli con precisione assoluta, uno scarto al massimo di una mezzora, da quant’è che non si puccia il biscotto.

E state pur certe che se ha ancora una sia pur vaga traccia di ormoni maschili nel sangue, o anche, quella cosa impalpabile che taluni chiamano orgoglio, altri semplice risentimento, finirà presto o tardi per prendere le sue contromisure.

E stiamo parlando di un uomo già addestrato all’inazione.

Riuscite a figurarvi l’effetto che può fare la stessa tecnica su di un partner di recente acquisizione?

Tempo un mese a dir molto, e avrà già trovato di che sopperire.

E se poco poco l’altra è anche capace di parlare, è fatta:

siete di nuovo single!!!

Annunci

4 thoughts on “77. Smettere di fare sesso. Manuale per farsi lasciare

  1. ricciardo ha detto:

    Tutti i metodi sono validi, quello usato dalla ex compagna, con la quale si andava a scopare nella sua casa al mare e spesso in quella residenziale romana, fu di farmi trovare nella casa marittima il letto disfatto e con quell’odore tipico scopereccio, al che meravigliato chiesi se era stata il giorno precedente, lei rispose che era venuta con la sorella e che avevano dormito insieme. Ho fatto finta di niente facendole credere di averla bevuta, chiaramente facemmo sesso dopo andammo a cena in un ristorantino a base di pesce ed io innescai un discorso inerente il suo lavoro ministeriale. Questo la infastidii e feci finta di non ascoltare e trattandosi di cose riservate la vidi sbuffare anche perché parlavo con voce alta. Per vari giorni non la chiamai ne mi chiamò. Il seguito lo pubblicherò. Tutto questo per dire che il miglior metodo che si confà ad una donna anche matura è quello di essere disponibile un po’ con tutti, questo metodo lei lo aveva già sperimentato con il suo ex marito.

    • carlovanni ha detto:

      Che appunto per questo era un ex, così come mi par di poter pensare che ci sia un’altra exitudine da considerare, in seguito. Sì, tendiamo a farci girare le palle quando la danno ad altri. Magari pretendendo amore eterno e univocità assoluta di buchi.

  2. PASQUINO ha detto:

    Si vero, quando si esce di scena per dare spazio sempre a nuovi attori e per accrescere l’immancabile cultura del’attrice perfezionandone le tonalità vocali e esperienza in materia di rapporti, rifinendo quelle sfumature in fatto di sesso e che le rende uniche dinanzi ad una platea dei possibili nuovi partner.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

giugno: 2011
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Io.

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: