76. Diventare una ninfomane assatanata. Manuale per farsi lasciare

2

giugno 6, 2011 di carlovanni

Manuale per farsi lasciare da un uomo.

76. Diventare una ninfomane assatanata. Manuale per farsi lasciare

 Ci sono momenti nella nostra vita in cui non siamo particolarmente padroni di noi stessi.

Specie a livello sessuale: sbalzi ormonali, cali di autostima, forme di stress acuto, sifilide, prossimità delle elezioni o delle vacanze estive possono influire sul nostro comune comportamento emotivo e sessuale anche in maniera profonda.

Immaginate che sorpresa, per il vostro uomo, se dopo settimane e mesi di quiescenza da animali in letargo (o morti) improvvisamente lo accoglieste strusciandovi su di lui come una biscia impazzita!

Io credo che rimarrebbe, prima ancora che lusingato, certamente sorpreso.

L’ho già detto in vari altri punti:

noi uomini siamo bestie terribilmente abitudinarie, che reagiamo ai cambiamenti improvvisi esattamente come faremmo in presenza di un grave ed immediato pericolo; tutti i sensi all’erta, e mente che lavora a mille.

La prima cosa che farà il vostro uomo sarà guardarsi attorno spasmodicamente, nel tentativo di cogliere le telecamere nascoste per lo scherzo, o anche i sicari del KGB che hanno ordinato a voi di distrarlo per poterlo comodamente assassinare;

poi, tenderà forse un pochino a rilassarsi.

Ma non prima di avervi chiesto se per caso c’è un altro uomo nella vostra vita.

Voi, dovrete rispondere che, no, come gli viene in mente?

Non c’è un altro uomo.

Il che non significa che non ci sarà a breve, o che non ce ne sono già molti.

Intanto, limitatevi a far sognare a lui il ritorno a tempi più comprensibili, in cui lui desiderava semplicemente, come tutti, che almeno una volta alla settimana, di sabato, magari, si potesse fare sesso;

ora, mentre gli praticate agguati sotto la doccia,

mentre dorme,

mentre mangia,

mentre è al gabinetto

o carica le valigie nel baule dell’auto

o mentre fuma sul balcone,

capisce infine la saggezza che c’è nel non desiderare cose che si potrebbero anche avverare.

Ma sarà troppo tardi.

Va a buttare il pattume, e trova una virago con tacco 14 e costume di latex rosso, che lo scudiscia e gli dice, sei un porcello, vero, vero?!?!?

E devi essere punito!

Sta per segnare l’Italia, e gli infilate la lingua nell’orecchio, e la mano nei boxer:

intollerabile!

Andate al cinema, e vi cacciano a metà del secondo tempo per atti osceni in luogo pubblico;

passeggiate sotto ai lampioni, e voi gli fate la pole dance, e vi fermate carponi urlando prendimi, prendimi!!!

Io credo che la materializzazione dei più audaci film porno della nostra vita non possa che lasciarci dapprima sconcertati, poi dubbiosi, infine stanchi, o terrorizzati, nel caso l’assalto continui.

Non si può vivere in uno stato di eccitazione continua neppure a quindici anni:

figuriamoci a trenta, o a quaranta.

Ci sono cose molto più importanti, da fare, più mature, più soddisfacenti:

giocare con la Consolle, per esempio.

E poi, al di là dell’eros, che non si può pretendere sempre a pieno regime come quelli degli interpreti dei film di Rocco Siffredi, è anche il fisico, che non riesce a tenere il passo:

altro che uova sbattute, ci vorrebbero bombe di ricostituenti!

Ma la trappola vera, quella che a lui non darà scampo, è quella ineludibile scelta da Forche Caudine che lo terrà sveglio la notte;

e cioè, se non riesce a soddisfare le vostre insaziabili voglie, chi se ne occuperà, in sua vece?

Per cui, cercherà di fare del suo meglio, sempre più stanco, sempre più disperato, in situazioni sempre più imbarazzanti.

Fino a quando, un bel giorno, stabilito che ormai anche farsi il Ginseng per endovena non sarà altro che una soluzione palliativa,

prenderà con sé baracca, burattini e borse da esaurimento sotto agli occhi e se ne andrà, augurando tanta tanta fortuna al prossimo malcapitato di turno, che ormai non siete più un suo problema.

Congratulazioni!

Siete riuscita nel vostro intento!!!

E adesso, prendetevi un lungo periodo di disintossicazione.

A seconda dei vostri standard normali, potreste anche diventare una missionaria laica, visto il credito accumulato.

2 thoughts on “76. Diventare una ninfomane assatanata. Manuale per farsi lasciare

  1. Every weekend i used to visit this site, for the reason that i want
    enjoyment, as this this site conations in fact pleasant funny
    data too.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

giugno: 2011
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Io.

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: