Cambiare orientamento sessuale. Manuale per farsi lasciare

Lascia un commento

maggio 5, 2011 di carlovanni

Manuale per farsi lasciare da un uomo.

44. Cambiare orientamento sessuale. 

Ecco, questa è una delle cose che possono sbilanciare fortemente il rapporto a favore di un periodo, diciamo così, di riflessione.

Meglio se a qualche decina di chilometri di distanza.

Badate bene:

non sto parlando necessariamente di una coppia banalmente eterossesuale, a turbare l’incolumità della quale voi a un certo punto saltate fuori e dichiarate:

caro, mi spiace tanto.

L’altra sera stavo facendo zapping, e ho visto una puntata di “L-World”.

Ho scoperto che le lesbiche fanno le stesse cose che fanno le protagoniste di “Sex and the City”, ma si sporcano di meno e sono più intellettuali.

Quindi, sì, ho deciso di essere lesbica.

Al che nella mente di lui si accenderebbe una unica e sola lampadina:

yummmm, possibilità di sesso con due donne!

Ovvero:

possibilità di sesso tout court, perchè se state insieme già da un po’, la frequenza dev’essere ormai così scesa da avergli fatto dimenticare persino come si slacciano i reggiseni.

Insomma;

non aspettatevi miracoli, da una simile rivelazione.

Molto meglio allora lavorare su quella che si rivela sempre una grandissima arma a vostra disposizione, ovvero:

la paura dell’isolamento sociale.

Non è tanto l’avere un diverso orientamento sessuale, differente da quello per il quale lui aveva fiduciosamente sottoscritto il patto col quale era nata la vostra relazione, quanto il dimostrare apertamente questa realtà dei fatti.

Decidete di essere lesbica?

Benissimo;

fate gli occhi dolci alla cassiera del supermercato mentre siete con vostra suocera, flirtate con le mogli e le fidanzate dei suoi amici.

Vestitevi femminili quanto il Tenente Colombo, se riuscite, fatevi pure crescere barba e baffi.

Avete uno progetto a breve termine, e questo è:

rendervi impresentabile in pubblico.

Non solo, mediocremente, vivere una vostra presa di coscienza come foste delle monache di clausura.

Dovete fargli capire in maniera inequivocabile che i filmini pornografici che si stava girando nel grande schermo del proprio cervello erano assolutamente fuorvianti, e che d’ora in poi andrà a spasso con una sorta di fenomeno da baraccone.

Naturalmente, se volete raggiungere il vostro risultato in tempi ristrettissimi, l’omosessualità semplice potrebbe essere fin troppo di moda, per aiutarvi nel vostro disegno.

Provate magari a mescolare le carte;

non so, i vostri sensi possono essere rivolti soltanto

agli amori di gruppo,

solo al fetish-sadomaso più spinto,

alle situazioni pubbliche e magari anche blasfeme (il sesso nel confessionale è un grande classico, specie se è la mattina della domenica di Pasqua, può avere un effetto dirompente),

ai piccoli animali,

agli gnomi da giardino,

ai cavalli,

ai paracarri,

eccetera eccetera eccetera.

Se sia sufficiente a togliervi dai piedi l’impiccio che condivide il vostro letto?

Non mi aspetterei tanto, fossi in voi.

Ci vorrà ben altro, per fargli cambiare strada;

specie se, non volesse il cielo, fosse innamorato.

Però, un colpo di qua, uno di là…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

maggio: 2011
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Io.

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: