Tradirlo. Manuale per farsi lasciare da un uomo.

Lascia un commento

aprile 12, 2011 di carlovanni

Manuale per farsi lasciare da un uomo.

21. Tradirlo

Ebbene, sì.

Voi non lo volete più.

Lui, che vi voglia ancora o meno, non è in grado di farvi battere il cuore, o anche solo, di non farvi girare le scatole, come desiderate voi;

quindi, se non riesce a captare una marea di altri segnali,

il vostro irrigidimento,

il fatto che non facciate più sesso,

il fatto che non gli rispondiate più quando vi parla,

che non lo abbracciate,

e altro ancora,

visto che non è così sveglio da capire l’aria che tira non rimane altro che spalancargli il portone.

E siccome noi, come normali esseri umani, in fondo in fondo siamo tutti un po’ degli insicuri, l’idea che qualcuno faccia sesso con la persona che in teoria dovrebbe essere la nostra compagna ci dà piuttosto fastidio.

A voi darebbe fastidio, no?

Ecco;

a noi, in possesso di testosterone, il senso del possesso ci ubriaca, è uno dei capisaldi della nostra esistenza.

A parte ogni altra considerazione sociale, economica, igienica, poi, ci sono poche cose dolorose come il sapere che le cose così speciali che lei faceva per te, che ti diceva, che ti spiegava, in realtà erano prodotti di mercato, liberamente disponibili sugli scaffali e niente affatto speciali.

E’ l’immagine che la persona ha di se stessa, che crolla, nell’inganno.

Se cercavate un’arma di distruzione di massa per i cuori, ebbene, l’avete trovata.

Voi cominciate pure a tradirlo;

poi, quando sarà il momento, nel bel mezzo di una feroce discussione, magari, tirate fuori l’accetta da dietro la schiena, e colpite.

No, meglio ancora: trovate un momento perfetto, sereno.

Tipo, il giorno del suo compleanno, la notte di Natale, suo padre sotto ai ferri o nella cassa da morto, il momento in cui vi apre il cuore e vi confessa le sue paure, o che è stato appena licenziato o che si  scoperto ammalato.

Ecco.

Giù, senza pietà.

Fino al manico.

E dovete essere anche più crudeli di quanto normalmente vi sentireste in coscienza di essere, perché questa tecnica ha di brutto che, incredibilmente, lui potrebbe anche non ritenere sufficiente questa offesa per andarsene.

Perché ha troppo bisogno di voi, o perché vi ama davvero, nonostante tutto.

Pazzesco, vero?

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

aprile: 2011
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Io.

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: