Manuale per farsi lasciare – 9. Lasciare il cellulare incustodito.

Lascia un commento

marzo 31, 2011 di carlovanni

Manuale per farsi lasciare da un uomo.

9. Lasciare il cellulare incustodito. Senza blocco dei tasti.

Cose come questa sono la quintessenza della cattiveria, bisogna che ve rendiate conto.

Fate leva sulla normale curiosità e gelosia che un uomo DEVE provare per essere qualificato come tale, e le rivolgete contro di lui con forza letale.

Roba da finire all’Inferno.

D’altronde, è una cosa di una perfezione, di una tale pulizia, nella sua semplicità, che raramente si dimostrerà inefficace.

Agite così: trovate un amico / amica compiacente, e fatevi inviare messaggi variamente interpretabili.

Potrebbe essere, ad esempio: “Grazie della bellissima serata, tesoro. Bacio.”. Magari, sette, otto, dieci, tutti dallo stesso numero.

Poi trovate l’occasione per lasciare incustodito il vostro Cavallo di Troia.

Se non ci casca una volta, riprovate. Non demordete. Più il vostro uomo è intelligente (mi rendo conto, potrebbe sembrare una contraddizione in termini) e più il trucco ha probabilità di riuscire, perché si starà facendo chissà quali film, nella sua testa, a un certo punto; e dopo un po’, non potrà resistere.

Voi, nel dubbio, condite la situazione con comportamenti al limite dell’ambiguo.

Tipo, sospirare di fronte a incarti di Baci Perugina, o tornare tardi la sera, o non farsi trovare al telefono se vi cerca.

Verrà bene il momento in cui lo sprovveduto comincerà a chiedervi se c’è qualcosa che pensate di dovergli dire!

E voi, naturalmente, negherete.

Goffamente.

Finchè il pollo, adeguatamente cucinato, non farà riferimento a certi messaggi di tale S.G., e voi potrete scatenare tutto l’inferno di sacrosante rimostranze di una donna la cui fiducia è stata tradita, la cui privacy è stata vigliaccamente lesa e per sempre offesa.

Senza riparazione.

Ora avete un casus belli inossidabile, che potrà fornirvi molta più benzina da gettare sul fuoco di quanta non ne avreste se il tradimento si fosse effettivamente consumato.

E per lui, lasciato – in fondo –  nel dubbio, le cose sono peggio che se avesse la certezza di avere davvero le corna; almeno, non si sentirebbe così stupido, che il sospetto di poter essere in torto lo destabilizza gravemente.

E in mezzo a questa guerriglia psicologica che avete creato, se siete in grado di reggerla, beninteso, si possono sviluppare ogni sorta di piante velenose a soffocare il rapporto e a rendere l’aria irrespirabile.

Conosco uomini che, grazie a questa tecnica, se ne sono andati di casa e non si sono ricordati per settimane che, in fin dei conti, la casa era di loro proprietà.


 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Io.

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: